Curiosità

Nuove tendenze: disperdere le ceneri dei propri cari nei parchi tematici Disney

Un rapporto sul Wall Street Journal ha rivelato una pratica piuttosto macabra, sussurrata ma non confermata fino ad ora, che si svolge nei parchi a tema Walt Disney in Florida e in California.

Circa una volta al mese, sembra che un ospite sparga i resti di una persona amata da qualche parte nel parco, in quanto il parco avrebbe avuto un posto speciale nel cuore del caro estinto. E lo staff avrebbe persino un codice segreto per gestire la pratica.

Nessun codice viene tenuto più segreto da DisneyWorld e Disneyland di quello relativo alla richiesta di una pulizia HEPA “, ha osservato il Journal. “Significa che, ancora una volta, un ospite del parco ha disperso le ceneri cremate di una persona amata da qualche parte nel parco, e un aspirapolvere ultrafine (o” HEPA “) è necessario per risucchiarle.

La pratica è, ovviamente, illegale, in quanto i parchi di divertimento sono proprietà privata, il che significa che è necessario ricevere il permesso dal proprietario di sparpagliare le ceneri in terra privata. Chiunque venga sorpreso a farlo in un parco a tema Disney viene immediatamente espulso dal parco, anche se non ci sono ancora segnalazioni di arresti.

Tuttavia, ciò non ha impedito a molta gente di spargervi ripetutamente le ceneri dei propri cari, con alcune attrazioni, come la Haunted Mansion, particolarmente popolari per questa pratica.

Per portare i resti nel parco, gli aspiranti spargitori utilizzano bottiglie di pillole vuote, sacchetti Ziploc o altri metodi per riuscire ad ingannare la sicurezza.

È un modo dolce per ridere e ricordare – lui è qui … e là … e un po ‘laggiù … sì, anche lì“, ha raccontato al WSJ Caryn Reker di Jacksonville, in Florida, che nel 2006 ha disperso le ceneri a Disney World.

Come ha notato il sito Gizmodo, specializzato in leggende metropolitane, tuttavia, questa non è stata la prima volta che racconti del genere sono stati segnalati in un parco Disney. Un articolo del Los Angeles Times del 2007 raccontava come la polizia abbia colto sul fatto un visitatore del parco di Anaheim mentre disperdeva le ceneri di un parente amato nell’acqua del parco.

Al di là dei motivi sentimentali che possono ispirare il gesto, è necessario ricordare che le ceneri dei nostri parenti disperse nell’ambiente possono infiltrasi nelle falde idriche, inquinandole. Magari ai cari può fare piacere ma per altre persone, trovarsi a bere le ceneri di qualcuno potrebbe non essere esattamente piacevole…

Fonti:  WSJ, Gizmodo

Related Post

Hits: 26

Massimo Giuseppe Zito

Articolista, scrittore ma anche editore di Reccom Magazine e Dokeo. Mi dedico all'informazione scientifica e sono un appassionato cinofilo