In vendita “The Cage”, un vecchio edificio medievale infestato dai fantasmi

Hits: 129

C’è un piccolo edificio, in Inghilterra, che durante il medioevo era una prigione per le persone accusate di stregoneria, che ora è una casa accogliente che ha bisogno di un proprietario.

Ovviamente l’edificio ora è una casa moderna e accogliente, ma i potenziali compratori dovrebbero essere avvisati: la sordida storia dell’ex carcere, nota come “The Cage”, ha portato molti a sostenere che la casa è infestata da fantasmi, alcuni ritengono sia la casa più infestata d’Inghilterra, o almeno è quanto ha scritto in un annuncio su Facebook l’agenzia immobiliare britannica Home Domus 360.

Con una reputazione che attrae troupe televisive di tutto il mondo, questo cottage con 2 camere da letto è disponibile per la vendita con i suoi molti fantasmi residenti“, affermano i rappresentanti di Home Domus 360 su sul popolare social network.

Situato a St. Osyth, nell’Essex, nel Regno Unito, l’edificio è stato recentemente immesso sul mercato dalla proprietaria Vanessa Mitchell; questa è la terza volta che la Mitchell prova a vendere The Cage. Secondo i giornali locali The Clacton e Frinton Gazette, pare che la Mitchell sia fuggita dalla casa nel 2004 e si sia trasferita altrove dopo aver visto “misteriosi schizzi di sangue” ed essere stata “attaccata fisicamente” da fantasmi malevoli – uno dei quali era “una capra dall’aspetto satanico“, come avrebbe detto la Mitchell a The Gazette.

Durante i processi alle streghe di St. Osyth nel 1582, 14 donne furono accusate di crimini legati alla stregoneria, di cui tre furono giustiziate, secondo quanto riportato dall’East Anglian Times. Durante il processo, le donne furono alloggiate in The Cage. Una delle accusate, Ursula Kemp, era una guaritrice locale che fu condannata a morte per impiccagione; viene commemorata in una lapide appesa a una delle pareti dell’ex carcere.

"The Cage" ha tenuto streghe accusate nel corso del 16 ° secolo, e ha fatto il carcere fino al 1908.
“The Cage” ha tenuto improgionate le presunte streghe accusate nel corso del 16 ° secolo, e ha fatto da carcere fino al 1908. – Credito: Shutterstock

La Kemp fu accusata di aver lanciato incantesimi che portarono alla morte del neonato di un vicino. Torturata, accusò altri di praticare la stregoneria, e loro, a loro volta, accusarono altre donne sfortunate, secondo il Times. L’Essex fu un focolaio di processi per stregoneria durante il XVI e XVII secolo; delle 112 streghe che furono giustiziate in Inghilterra negli anni 1640 da sole, 82 furono messe a morte nell’Essex, secondo il Times.

Nel 1921, due scheletri femminili che si pensa fossero i resti di streghe giustiziate furono dissotterrate in un giardino di St. Osyth durante degli scavi prospettici per una costruzione. Alcune delle ossa sembravano trafitte con le unghie, una pratica comune per le streghe morte per impedire ai loro spiriti di infestare i vivi, secondo il Times.

Il prezzo richiesto per l’ex carcere presunto infestato è di 240.000 sterline, secondo Wales Online.