Che succede dentro sta benedetta Area 51?

Facebook ha beffato i 2 milioni di persone che volevano occupare l’area 51

Facebook ha rimosso l’evento mega-virale chiamato “Storm Area 51“, sostenendo che violava gli standard della community.

Prima di essere rimosso, l’evento era stato sottoscritto da oltre 2 milioni di utenti di Facebook, attirando l’attenzione dei media mainstream.

L’idea, secondo la descrizione, era di formare un vero e proprio esercito di appassionati di ufologia ed alieni per fare irruzione nella base militare top-secret dell’Aeronautica militare chiamata AREA 51, situata nel mezzo del deserto del Nevada.

Vediamoli alieni“, diceva la descrizione dell’evento.

L’area 51 è stata a lungo oggetto di speculazioni incontrollate e teorie cospirative. La base, grande 13.000 chilometri quadrati ha ospitato centinaia di test di armi nucleari ed è servita come banco di prova per una serie di nuovi velivoli stealth che hanno dato adito alle molte voci di attività ufologica nei suoi cieli.

L’Aereonautica Militare statunitense aveva preso sul serio la minaccia ed un suo portavoce aveva riferito al Washington Post chela US Air Force è sempre pronta a proteggere l’America e i suoi beni“.

L’uomo dietro l’evento, Mathew Roberts, sta pianificando di realizzare un vero e proprio festival dell’Area 51 che si svolgerà in Nevada il 20 settembre, secondo quanto riferisce CNET. Nel frattempo, una serie di persone si sta arricchendo vendendo magliette ed altri gadgets a tema UFO ed Area 51 tra i sostenitori dell’evento.

Nonostante il grande apprezzamento da parte degli utenti, Facebook, per evitare problemi, ha rimosso sia la pagina dell’evento che quella del festival.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.