Come igienizzare il cane dopo una passeggiata

Pulire il cane dopo una passeggiata trattando accuratamente pelo e zampe, è buona norma, ma è altrettanto importante prendersi cura della salute e dell’igiene del cane anche dentro casa.

0
1000

Igiene e pulizia sono sempre state una priorità della vita di tutti i giorni, non solo per noi ma anche per i nostri amici a quattro zampe con cui condividiamo la vita domestica e che hanno la necessità di uscire quotidianamente per espletare le proprie necessità fisiologiche. In questo periodo di emergenza sanitaria, dove tutto sembra a rischio contagio da coronavirus, in molti si chiedono come igienizzare il proprio amico a quattro zampe al ritorno da una passeggiata. Ricordiamo soprattutto che gli animali domestici non trasmettono assolutamente l’infezione da Covid-19.

Pulire il cane dopo una passeggiata trattando accuratamente pelo e zampe, è buona norma, ma è altrettanto importante prendersi cura della salute e dell’igiene del cane anche dentro casa. Fare il bagno al nostro amico peloso è fondamentale per l’igiene del cane e quella della casa ma anche come vera e propria coccola per il nostro animale.

Tuttavia gli esperti consigliano di non farlo più di una volta al mese. Bagni troppo frequenti potrebbero alterare lo strato lipidico presente sulla cute dell’animale, esponendolo ad agenti esterni come parassiti e batteri.

Ma come igienizzare il cane quotidianamente dopo una passeggiata?

Al ritorno da una passeggiata il cane deve essere disinfettato con metodi efficaci e poco aggressivi. VA EVITATO ASSOLUTAMENTE L’USO DELLA CANDEGGINA, irritante per la cute e le mucose e altrettanto pericolosa se il cane dovesse leccare una zona trattata con questa sostanza.

Per procedere ad una corretta igiene post passeggiata bastano tre semplici strumenti e poche mosse:
• Un asciugamano asciutto
• Un panno umido in cotone o salviettine alla clorexidina
• Una spazzola con setole morbide

Il primo consiglio è quello di posizionare un asciugamano a terra in modo da limitare la zona di pulizia per non dover in seguito igienizzare più volte il pavimento. Una volta posizionato il vostro amico peloso sull’asciugamano iniziate a spazzolarlo sia sul corpo che sui polpastrelli facendo attenzione alle unghie. Dopo averlo spazzolato si procede a passare un panno umido imbevuto di sapone delicato adatto al Ph degli animali, oppure acqua e clorexedina o salviettine alla clorexidina. Passate il panno umido sul mantello e su ogni zampa in modo da eliminare terra e sporcizia. In seguito prendete un altro panno umido per la pulizia del muso e delle parti intime.

Lo stesso metodo può essere utilizzato per i gatti, abituati ad uscire autonomamente di casa.

Curiosità:
Perché usare prodotti alla clorexidina? La clorexidina è un disinfettante chimico a largo spettro con potente azione antisettica di lunga durata, infatti la sua azione farmacologica si prolunga per circa 8-12 ore dall’applicazione. Molto usata in dermatologia veterinaria è capace di combattere diversi tipi di batteri e microrganismi patogeni. Particolarmente indicata anche nei casi di dermatite.

Non possedete nessun prodotto per la “beauty pet routine” a base di clorexidina o non sapete dove reperirli? Non c’è problema potete acquistarli su Amazon con un semplice click.

Salviettine con clorexidina

Pulizia delle orecchie

Shampoo con clorexidina

Balsamo per zampe e naso