approvato dalla FDA il nuovo viagra femminile

Approvato dalla FDA il nuovo “Viagra femminile”

La Food and Drug Administration ha approvato l’entrata in commercio di un nuovo farmaco destinato a migliorare il desiderio sessuale nelle donne.

Commercializzato come Vyleesi, noto anche come bremelanotide, il farmaco si somministra tramite un dispositivo a penna e può essere auto-inoculato secondo prescrizione, dalle donne in premenopausa o che soffrono di un calo del desiderio sessuale.

Julie Krop, chief medical officer di AMAG Pharmaceuticals Inc., che produce il farmaco, raccomanda di usarlo circa 45 minuti prima dell’intimità.
Il nuovo farmaco è un ormone sintetico che attiva i recettori chiave del cervello coinvolti nelle risposte sessuali riducendo l’inibizione e aumentando ciò che è noto come eccitazione neurale.

Non si tratta solo del basso desiderio sessuale, ma di come influisce sulle relazioni e sulla qualità della vita dei pazienti“, ha detto Krop in un’intervista. “Queste donne sono davvero sofferenti“.

Il farmaco è destinato a essere un trattamento per il disturbo del desiderio sessuale ipoattivo, o HSDD, che la comunità medica riconosce essere un problema serio.

L’efficacia e la sicurezza del Vyleesi sono state verificate in due studi di 24 settimane, randomizzati, in doppio cieco, controllati con placebo in più di 1.200 donne in premenopausa affette da HSDD.

La maggior parte delle pazienti utilizzava Vyleesi due o tre volte al mese e non più di una volta alla settimana. In questi studi, circa il 25% delle pazienti trattati con Vyleesi ha riscontrato un aumento del desiderio sessuale, rispetto a circa il 17% di quelli che hanno assunto un placebo. Gli effetti collaterali riscontrati durante lo studio sono stati mal di testa, rossore e nausea.